Da Italia a Tavola il grido d’allarme: Ristoranti del Buon Ricordo, un altro mese e sarà un disastro

Da Italia a Tavola il grido d’allarme: Ristoranti del Buon Ricordo, un altro mese e sarà un disastro

Il gruppo di ristoratori lancia un grido d’allarme sulla situazione drammatica del settore. La chiusura forzata ha azzerato gli incassi e molti locali rischiano addirittura di non riaprire più.
Con la prospettiva di una chiusura che potrebbe durare ancora settimane (si parla almeno fino alla fine di aprile), la crisi del settore della ristorazione potrebbe assumere contorni davvero drammatici.
Per questo i ristoranti del Buon Ricordo si rivolgono all’Italia – e soprattutto al Governo – per chiedere di non essere lasciati da soli. Lo fanno lanciando un vero e proprio grido d’allarme, che risulta essere una lettera aperta molto accorata.

I Ristoranti del Buon Ricordo chiedono un sostegno – I Ristoranti del Buon Ricordo Un altro mese e sarà un disastro
I Ristoranti del Buon Ricordo chiedono un sostegno
Ecco il testo della lettera:

Il resto del pezzo QUI

(Visited 69 times, 6 visits today)