Da Oscar il manto erboso del vecchio, da rifare, stadio Voltini con luci a metà

Da Oscar il manto erboso del vecchio, da rifare, stadio Voltini con luci a metà

Antonio Agazzi, “Mastino” dell’Opposizione e capogruppo consiliare di Forza Italia, allorquando, via Facebook, (vedi e leggi di seguito) ricorda che lo stadio di Crema Giuseppe Voltini, epico, glorioso, ma … ormai anacronistico, beh lamenta qualche problemino datato… fa semplicemente, bene, il suo lavoro di consigliere comunale. Del resto, se Forza Italia oggi, nella capitale del Granducato del Tortello ancora resiste, il merito è proprio di Agazzi, Simone Beretta, Enzo Bettinelli, la Zanibelli e pochi altri, no? Questo il post, scritto nei giorni scorsi, da Antonio Agazzi sulla querelle … “Luci al Voltini”:

… Da “Il Giorno” del 01 Febbraio 2020…
A 14 mesi di distanza dalla promozione in serie C, l’impianto di illuminazione dello stadio Voltini non è ancora stato adeguato…
Quello delle nuove luci al Voltini è un “pasticciaccio brutto” che si trascina da tempo, da ben prima dell’emergenza sanitaria, economica e sociale che sta costringendo a rivedere le priorità programmatiche e le relative allocazioni di risorse. Le quali ultime, per altro, non sono mancate per soddisfare le richieste di Sport Management, discutibile gestore del Centro natatorio comunale ‘Nino Bellini’…

Recentissimamente, la società Pergolettese, sul suo sito ha pubblicato invece quanto segue, a commento della foto che vedete in pagina: … Dopo 50 giorni di lavoro, il nuovo look del campo da gioco dello stadio Voltini…

Complimentissimi, nella fattispecie, a Cesare Fogliazza, Deus Ex Machina del Pergo e … tra le altre cose, colui il quale, anche mettendosi talvolta al trattore, segue magistralmente, in presa diretta, la manutenzione del manto erboso di parecchi campi calcistici cittadini.

Dato ora rispettivamente ad Antonio e a Cesare quel che è giusto e doveroso dare, indubbiamente occorre rimarcare come, trattandosi di uno stadio, meraviglioso, ma datato, decisamente non convenga, allo stato attuale del cantiere, apportare ulteriori lavori costosi e impegnativi al Voltini: tempio calcistico pagano, da mandare meritatamente, in pensione sostituendolo, dopo anni di onorato servizio, con un’altra struttura moderna, in un altro scorcio cittadino. Ergo, sistemare l’impianto luci, priorità per i palazzi calcistici e le riprese televisive moderne, oggi non conviene a nessuno e … la Lega di Serie C, al Pergo, considerando i tempi di magra economica, quantomeno dovrebbe concedere una deroga affinché i gialloblù continuino a giocare in viale De Gasperi. E pazienza se in tv determinate immagini potrebbero uscire sfocate, no? Nel frattempo l’amministrazione comunale, il presidente del Pergocrema Massimiliano Marinelli (la sua straordinaria ed eccellente azienda si occupa di illuminazione, stadi compresi, ndr) e Fogliazza farebbero bene a sedersi intorno a un tavolo e a ripensare, coinvolgendo le altre realtà calcistiche cremasche di buona volontà), strutture, politiche, logiche e logistiche “pallonare” nel Granducato del Tortello.

Nota a margine: la stramaledetta emergenza sanitaria ha paralizzato tutto e tutti… è vero. Ma oltre al Covid-19, piaccia o no, ci sono anche altre cose da mandare avanti, no?

stefano mauri

 

 

(Visited 70 times, 13 visits today)