Dal calcio etico all’esonero filosofico: parte l’era di mister Pinturicchio Cantoni

Dal calcio etico all’esonero filosofico: parte l’era di mister Pinturicchio Cantoni

Mister Nicolini, ormai ex trainer dell’Ac Crema 1908 non è stato esonerato con e per filosofia, semplicemente è stato silurato perché, come spesso avviene, nello spogliatoio nerobianco, non tutti i calciatori erano sintonizzati sulle sue lunghezze d’onda. Portato a Crema nella scorsa stagione dall’allora direttore tecnico Corrado Verdelli (poi trombato subito), Aldo Nicolini, solo qualche mese fa, nonostante la mancata promozione in Eccellenza (il presidentissimo Chicco Zucchi e il suo entourage vogliono vincere) fu confermato proprio dal presidente in persona.

Ma sono bastati qualche pareggio di troppo e soprattutto sostanziali (non facciamo caso all’apparenza) screzi con le colonne nerobianche a far cambiare idea a Zucchi. Così ora parte l’era di Federico Cantoni detto Pinturicchio sempre più allenatore (e sempre meno giocatore) e di Silvio Zilioli nelle vesti di condottiero ufficiale e partner di panchina. Una scelta rischiosa questa, ma è pur sempre vero che le grandi sfide, beh portano adrenalina. E l’etica? E la filosofia? Non scomodiamo tanti bei paroloni, semplicemente trattasi di … football postmoderno.

Stefano Mauri

(Visited 46 times, 6 visits today)