Dario Hubner, nostalgico di un bel calcio italiano che fu, ricorda la sua serie A ricca di talenti

Dario Hubner, nostalgico di un bel calcio italiano che fu, ricorda la sua serie A ricca di talenti

La Serie A di un ventennio fa era un bacino di talenti, fuoriclasse.
Ricordo le numerose “battaglie” sul campo contro difensori arcigni, maestri della retroguardia, sempre precisi e puntuali ad ogni intervento.
In questa foto del 2004 mi vedete in compagnia di Alessandro Nesta, uno dei più forti contro il quale ho avuto la fortuna di giocare.
Tecnica, eleganza e pulizia ne facevano un fenomeno, davvero difficilissimo da affrontare

Così postò Dario Hubner, ex bomber di provincia, cremasco d’adozione e nostalgico, pure lui, di un bel calcio italiano che fu.

sm

(Visited 7 times, 7 visits today)