Davide e Mattia: Dall’Oratorio di Bagnolo Cremasco al Festival di Sanremo

Davide e Mattia: Dall’Oratorio di Bagnolo Cremasco al Festival di Sanremo

Cos’hanno in comune, oltre a essere due stupendi ragazzi innamorati della musica, del loro lavoro e della vita il Davide e il Mattia? Beh… semplicemente Davide Simonetta (autore ispiratissimo, cantautore e musicista collabora, solo per fare qualche nome con artisti del calibro di Emma, Nek, Paola Turci, Giorgia, Annalisa, Le Vibrazioni) e Mattia Cerri detto Dj Cino (Dj, Producer e tante altre belle cose vanta, tra le altre cosette, collaborazioni con Luis Fonsi, Eros Ramazzotti, Alessandra Amoroso, Ghemon, Federica Abbate e Marracash) entrambi di Bagnolo Cremasco, quindi bagnolesi doc, in gioventù hanno frequentato l’Oratorio bagnolese e, tuttora, col pathos oratoriale vantano un feeling tanto interessante, quanto profondo.

Ah … Mattia da “piccino” fece pure il chierichetto con l’allora curato don Lorenzo Roncali (ha “seminato” bene il Don più Rock d’Italia in quel di Bagnolo, magica terra a suo modo legata all’Innominato Manzoniano) e lo stesso Davide è comunque legatissimo alle sue origini, al suo oratorio e a don Lorenzo 8pure a San Bernardino Fuori Le Mura sta seminando gemme e semi preziosissimi).

Oggi don Mario (Istituzione Forte e Bella della Diocesi Cremasca) e il giovanissimo don (coinvolgente ha una stupenda verve ispirata) Piergiorgio Fiori, animano, con straordinaria, travolgente passione la popolarissima e vasta parrocchia bagnolese consacrata a Santo Stefano e … a breve “lanceranno” i lavori per sistemare il locale CineTeatro (struttura superlativa) e ristrutturare il complesso oratoriale. Sì sulle orme dei loro predecessori gli attuali sacerdoti stanno facendo un gran bel lavoro per coinvolgere e tenere insieme il più possibile, nella quotidianità, i propri parrocchiani. Applausi.

Particolare non indifferente tornando ai nostri artisti: ripetutamente in veste autorali, Davide Simonetta attraverso le sue canzoni e i cantanti che le hanno interpretate a turno, tante volte è “salito” sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo. Lo scorso mese di febbraio è invece toccato a Dj Cino, col tormentone  “Per le strade una canzone” cantata da Ramazzotti e Fonsi, nelle vesti autorali di super ospite transitare dall’Ariston: Chapeau ai due cremaschi, Eccellenze Bagnolesi nel mondo, lavoratoti instancabili … meritatamente approdati (e vedrete che non si tratta di un arrivo, ma in Liguria ci torneranno) al “Festival” dopo la gavetta e … dopo essere cresciuti anche all’Oratorio.

Stefano Mauri

(Visited 58 times, 13 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *