Davide Simonetta e il suo “Triplete Sanremese” … felice e già protagonista! 

Davide Simonetta e il suo “Triplete Sanremese” … felice e già protagonista! 

“Grazie siamo tutti molto felici”. Così via Whatsapp, Davide Simonetta da Bagnolo Cremasco, dal suo quartier generale di Sanremo, ha messaggiato nelle scorse ore. E giustamente, Simonetta è felice e contento pure per la meritatissima attenzione riservatagli dall’edizione Online del CorSera. Ecco un accenno dell’articolo a lui dedicato e ospitato sul Corriere della Sera…

‘Quest’anno Simonetta torna a Sanremo firmando, insieme ad altri autori, “Due vite” di Marco Mengoni; “Made in Italy” di Rosa Chemical; “Tango”, di nuovo in formazione con Tananai
Il legame di Simonetta con l’Ariston è consolidato. Uno dei primi Festival è nel 2015 con “Il mondo esplode tranne noi” dei Dear Jack. Nel 2017 scrive, insieme a Paola Turci, “Fatti bella per te”; l’anno successivo torna con “Il mondo prima di te” scritto insieme ad Annalisa (cui è stato legato sentimentalmente) e “Così sbagliato” de Le Vibrazioni. Insieme alla band milanese è di nuovo sul palco dell’Ariston nel 2020 con “Dov’è”. Trascorre un anno ed è la volta di “Dieci” di Annalisa e “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez, che lo vedono per la prima volta in veste di produttore a Sanremo: i due brani nascono nel suo studio di Bagnolo Cremasco, a metà strada tra Milano e Cremona. 
Nella scorsa edizione non c’è solo “Sesso occasionale”: il tocco di Simonetta è presente anche nella cover di Raffaella Carrà “Comincia tu”, interpretata da Tananai con Rosa Chemical. 

Una penna che va a “Mille”

Simonetta è uno degli autori più prolifici e apprezzati degli ultimi anni. Le canzoni che firma entrano in un lampo nelle classifiche e nell’immaginario pop. “Come neve” di Giorgia e Marco Mengoni compare nella colonna sonora di “The New Pope”, la serie tv di Paolo Sorrentino; “Mille” di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti conta decine di milioni di streaming audio e video. Prima di diventare autore e produttore, Simonetta inizia calcando i palchi da musicista. Nei primi anni Duemila, pubblica due dischi con i Karnea, condividendo il palco dell’Heineken Jammin Festival con Placebo e Metallica. È poi la volta dei Caponord, con cui pubblica altri due dischi e diversi singoli. La lista dei nomi con cui ha collaborato è costellata di stelle della musica: Annalisa, Dear Jack, Fedez, Emma Marrone, Tiziano Ferro, Francesco Renga, Paola Turci sono solo alcuni degli artisti per cui ha firmato centinaia di brani, molti trasformati in dischi d’oro e di platino’. 

Ebbene, nell’edizione festivaliera in corso, le canzoni di Simonetta occupano attualmente il primo posto in classifica con Mengoni, il quarto con Tananai e il nono col popdancetrasgressivo Rosa Chemical.

Insomma: il Triplette Festivaliero di Davide Simonetta, nato a Lodi, ma cremasco a tutti gli effetti è meritatamente già protagonista. Chapeau!  

stefano mauri

(Visited 7 times, 1 visits today)