Davide Simonetta: Sarà un Festival di Sanremo curioso, da seguire e di qualità

Davide Simonetta: Sarà un Festival di Sanremo curioso, da seguire e di qualità

Canta, scrive e suona meravigliosamente bene, Davide Simonetta, Eccellenza Cremasca Rock da esportazione e, cantautore completo, ma soprattutto autore ispiratissimo, perfettamente a suo agio, ormai da qualche anno a scrivere canzoni per artisti quali, solo per fare qualche nome, Marco Mengoni, Paola Turci, Emma, Annalisa, Elodie, J Ax, Francesco Sarcina (Le Vibrazioni), Loredana Bertè e Francesco Renga. Con Simonetta, alla vigilia del Festival della Canzone Italiana, (con Casalino e lo stesso Sarcina ha scritto la hit sanremese …Dov’è che appunto Le Vibrazioni porteranno a Sanremo), volentieri siamo tornati a scambiare quattro chiacchiere.

Che canzoni ascolteremo sul palco dell’Ariston?

In gara, cosa positiva il ricambio, ci saranno anche cantanti al loro debutto alla manifestazione festivaliera. Io seguirò la massima kermesse canora italiana con accesa curiosità e vedrete che ci sarà qualità>.

Chi potrebbe stupirci?

Mah occorre vedere almeno le prime due serate: la performance in diretta è assai determinante, per farsi un’idea. Posso comunque anticipare che artisti quali Diodato, Anastasio, Gualazzi e i Pinguini Tattici possono stupire. Occhio a Morgan e Bugo hanno un pezzone, possono classificarsi tra i primi sei.

Come  è arrivata Dov’è, canzone confezionata per Le Vibrazioni…

E’ una ballata elegante sulle corde della band rappresentata da Francesco Sarcina col quale mi sento spesso. E lui oltre a cantarla benissimo, col sottoscritto e Casalino l’ha scritta.

Andrai a Sanremo?

Sì è un appuntamento importantissimo per tutti gli addetti ai lavori.

Cosa bolle nella tua pentola?

Il nuovo album di Elodie contiene due mie canzoni e ho collaborato al nuovo progetto discografico di Elettra Lamborghini. E’ un periodo intenso, sto lavorando parecchio e stiamo inoltre preparando l’album di Fedez. Ah … sto pure seguendo, giocando in casa, l’interessantissima, giovane cremasca Cara. Ed è bello lavorare coi giovani, sperimentare, crescere e studiare con loro.

Ma com’è la Lamborghini dal vivo?

Ragazza squisita, in gamba, conosce la materia musicale, sa il fatto suo e rispetta il lavoro e chi lavora. Interagire con Elettra, ecco mi ha permesso di percorrere altri sentieri musicali. E uscire dalla mia zona di comfort, provare cose nuove e diverse  per quanto mi riguarda è stimolante.

stefano mauri

 

(Visited 209 times, 38 visits today)