Decibel party, la chiusura di un anno “vissuto pericolosamente” (e di cui abbaimo visto il via)

Decibel party, la chiusura di un anno “vissuto pericolosamente” (e di cui abbaimo visto il via)

È arrivato per i DECIBEL il tempo di festeggiare questo incredibile 2017! Per l’occasione, non poteva mancare una grande festa: con il “DECIBEL PARTY” di lunedì 6 novembre al FABRIQUE di Milano la band infatti terrà il suo ultimo concerto della stagione. Sarà un party durante il quale il pubblico sarà chiamato a diventare protagonista, con varie indicazioni che Enrico Ruggeri e soci daranno al momento opportuno…Sarà un continuo alternarsi tra brani storici e canzoni del fortunato album “Noblesse Oblige”. Sul palco, oltre a ENRICO RUGGERI, SILVIO CAPECCIA e FULVIO MUZIO ci saranno Paolo Zanetti (chitarre) Fortu Sacka (basso) e Alex Polifrone (batteria). Non mancheranno ospiti legati alla band e a un periodo storico più attuale che mai, per un concerto VERO, senza sequenze pre-registrate e suoni virtuali. Un appuntamento unico e imperdibile!

I biglietti per il “DECIBEL PARTY” del 6 novembre al Fabrique di Milano sono disponibili in prevendita su Ticketone e nelle prevendite abituali. Intanto, è in rotazione radiofonica “Universi Paralleli”, il nuovo singolo dei DECIBEL estratto da “Noblesse Oblige”, l’album uscito a marzo e che ha segnato la reunion dello storico gruppo. “NOBLESSE OBLIGE” è arrivato a 40 anni dalla nascita dei Decibel, fondati tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano nel pieno della diffusione del punk in tutto il mondo. L’album contiene 11 tracce inedite e 2 storici successi della band come “Contessa” appunto, nell’album nella sua versione originaria, e una versione in inglese del brano “Vivo da Re”.

«”NOBLESSE OBLIGE” non nasce come operazione-nostalgia, è un album nuovo di zecca con un sound inimitabile, senza sequenze pre-registrate e senza i soliti suoni elettropop: sul palco Silvio Capeccia suona solo tastiere d’epoca, dal mellotron al minimoog fino al mitico organo Vox Continental – racconta Enrico Ruggeri – Il terzo protagonista è Fulvio Muzio, chitarrista innovativo oggi più di allora».

Decibel, il primo concerto. la nostra recensione

(Visited 49 times, 7 visits today)