Dieci ore per Accumuli e due ore e mezza di irriverenza Made in Sussurrandom, come è andata e il link per vedere il video

Dieci ore per Accumuli e due ore e mezza di irriverenza Made in Sussurrandom, come è andata e il link per vedere il video

Quindi non è un ectoplasma. Anzi. Il momento clou del fine settimana politico si è tenuto all’interno della manifestazione il Sabato di Crema nuova. La collaborazione tra il nostro blog e Progetto gaming, che è stata l’evoluzione ludica di Progetto Crema, ha deto vita alla diretta streaming 10 ore per Accumuli, pensate per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate in collaborazione con la sezione cremasca della Croce Rossa e la protezione civile di Crema Lo Sparviere. Abbiamo invitato a venire a parlare con noi tanti politici cremaschi che non si sono fatti attendere. Spazio riservato per il sindaco Stefania Bonaldi che ha aperto la giornata con un intervento diciamo istituzionale.

Lo sono stati molto meno, una volta trasferiti al bar e issati in conduzione il sottoscritto e Stefano Mauri, gli interventi di tutti gli altri ospiti. Prima uscita per la candidata sindaco della lista civica nata nell’ambito della sinistra radicale cremasca Mimma Aiello, in mattinata attaccata dall’assessore Attilio Galmozzi sulle colonne de La Provincia, che si è mostrata allegra e battagliera. Assolutamente convinta delle sue potenzialità.

Il consigliere regionale del Pd Agostino Alloni anch’esso non si è fatto pregare a dare giudizi sulla politica cremasca. Un breve saluto per la deputata Cinzia Fontana, reduce da un intervento dentistico e quindi un po’ impossibilitata a parlare, ma è rimasta tutto il giorno dietro le quinte a ridere delle nostre castronerie. Soprattutto nella incredibile parte che ha visto protagonista un irrefrenabile Antonio Agazzi, impegnato nella sua campagna anti Chicco Zucchi, al sui fianco annichilito dalla forza d’urto che da sempre il mastino mette in campo, il giovane Mauro Tenca. Esilarante durante la diretta la polemica innescata al volo con Arcangelo Zacchetti del Pd. Guardatela nel video.

A seguire momento più pacato ma ricco di spunti con Gianemilio Ardigò, appena approdato nella lista Aiello (per ora chiamiamola così) e l’assessore Matteo Piloni. Con loro si è parlato un po’ di amministrazione cremasca. Ultimo intervento quello del deputato di Sel Franco Bordo, che sorriso sulle labbra, ha tirato qualche stoccatina anche lui ai rifondaroli e ha parlato della sua esperienza a Roma.

In serata sono intervenuti anche Chicco Zucchi, anch’esso alla sua prima uscita pubblica da candidato e il coordinatore della Lega Andrea Agazzi a coprire quasi per intero le rappresentanze partitiche cremasche. Assenti i 5 stelle, ma vedremo di recuperare anche con loro. In serata cena benefica, con molti ospiti di quelli citati presenti. La foto che correda il pezzo crediamo sia stata scattata proprio da Zacchetti e mette nella stessa immagine, come ha scritto lui, il diavolo e l’acqua santa. Chi sia uno e chi sia l’altro a voi giudicare.

Cliccando QUI potrete vedere le due ore e mezza integrali della diretta con Sussu. Ma in settimana vedremo di realizzare un sunto.

Emanuele Mandelli

(Visited 46 times, 6 visits today)