Dimas non gira: il Pergo perde a Caravaggio, il Marinelli vergognato si incazza

Dimas non gira: il Pergo perde a Caravaggio, il Marinelli vergognato si incazza

Sarà un caso per carità, fatto sta che, quando per qualche motivo, il brasiliano Dimas (uomo spogliatoio, trascinatore e seconda punta) gira a basso regime, il Pergo fatica e talvolta, appunto come successo lo scorso weekend in quel di Caravaggio, ecco … perde.

Il Ko nella Bassa Bergamasca, laddove il leghista (nel senso che è un esponente di spicco della Lega Lombarda) calciofilo Prevedini calcisticamente (e non solo) regna, per come è arrivato ha però lasciato l’amaro in bocca al presidentissimo gialloblù (si riapre la pista che potrebbe portarlo nel Cda rossonero del Milan?) Massimiliano Marinelli detto “TecMax” il quale, via social forum e internet, così si è espresso: <Non ho mai commentato gli errori arbitrali, perché umanamente possono succedere durante una partita, ma quello di oggi (domenica 19, ndr) a Caravaggio è da censurare. Sono vergognato per la conduzione arbitrale e per gli errori: la Pergolettese merita più rispetto e giustizia dai direttori di gara. Spero che sia stata solo una giornata negativa della terna>.

Cesare Fogliazza invece, deus ex machina del team canarino, ecco ha spostato il tiro sulla squadra, colpevole secondo il dirigentissimo di aver “regalato” più di un tempo agli avversari padroni di casa. Cosa succederà adesso? Mah, raggiunti al secondo posto in graduatoria dal Ciliverghe, i “cannibali” allenati da Paolo Curti (trainer da blindare per il futuro in modo da costruire con lui lo squadrone 2017 – 2018), domenica avranno la ghiotta opportunità di riprendersi ospitando il Seregno. Capito?

Stefano Mauri

(Visited 49 times, 8 visits today)