Diocesi di Crema, presentazione campi estivi il prossimo 31 marzo

Diocesi di Crema, presentazione campi estivi il prossimo 31 marzo

Domenica 31 marzo prossimo, alle ore 18, al Centro giovanile San Luigi, in via Bottesini 4 in città, si terrà la presentazione dei Campi estivi 2019 promossi da Caritas Crema, Pastorale giovanile, Azione cattolica e Centro missionario. A coordinare l’incontro Fabrizio Motta, responsabile dell’Area mondialità di Caritas, che spiegherà come quest’anno l’iniziativa coinvolge anche altre realtà diocesane; ognuna delle quali, nella circostanza, illustrerà il proprio progetto.

“La decisione di tenere un momento di presentazione unitario – sottolinea – è emersa dal confronto tra le realtà che ogni estate propongono ai giovani della diocesi una modalità alternativa di vivere le vacanze. Considerato che gli obiettivi sono comuni: far sperimentare ai partecipanti la condivisione, verificare la voglia di mettersi in gioco e il desiderio d’incontrare e conoscere coetanei di altri contesti sia dell’Italia che dell’estero.”

Per quanto riguarda Caritas e Pastorale giovanile, come già da cinque anni a questa parte, viene data nuovamente la possibilità di prendere contatto con le comunità delle diocesi di Scutari e Sapa in Albania, o quelle di Locri-Gerace in Calabria; l’Azione cattolica riproporrà invece gli storici campi ad Avolasio, mentre con il Centro missionario sarà possibile condividere l’esperienza nelle comunità di nostri sacerdoti Fidei donum.

“Lo scorso anno – rammenta Fabrizio – abbiamo attivato due campi in Calabria della durata di quindici giorni, ai quali hanno partecipato 18 ragazzi delle scuole superiori, e uno in Albania, sempre d’un paio di settimane, con altri 9 giovani. I quali hanno anche avuto modo di approfondire la conoscenza dei martiri albanesi, grazie alla disponibilità delle suore Francescane che ci hanno guidato nei luoghi delle loro testimonianze.”

Ogni gruppo sarà guidato da un responsabile, che s’è formato avendo già partecipato a diversi campi estivi e da tempo anche impegnato nel volontariato, in grado di affiancare e supportare i ragazzi nell’esperienza.

“Si tratta di un momento molto intenso e coinvolgente – evidenzia Motta – che entusiasma sempre i partecipanti, molti dei quali scelgono di ripartire anche l’anno successivo. Ed è anche un’occasione per instaurare forti legami di amicizia, tra i componenti del gruppo e i ragazzi conosciuti sul posto, che durano nel tempo.”

Quanti fossero interessati sono invitati all’incontro programmato per domenica 31 marzo, per avere informazioni puntuali e dettagliate sulle iniziative dell’estate 2019. È inoltre possibile contattare direttamente Fabrizio Motta via e-mail young@caritascrema.it o al 349 154803.

(Visited 23 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *