Disoccupazione giovani, navigate nel digitale: ancora di salvezza. I dati rilevano come sia uno dei pochissimi settori in crescita

Disoccupazione giovani, navigate nel digitale: ancora di salvezza. I dati rilevano come sia uno dei pochissimi settori in crescita

L’evoluzione tecnologica oltre a regalarci bei cellulari, tablet e pc, ha offerto ai giovani la possibilità di poter abbracciare nuove opportunità professionali. Un settore ancora troppo sconosciuto e ben poco navigato in Italia e più in generale nel Vecchio Continente, dove si continua a navigare con almeno 5 anni di ritardo rispetto a quanto avviene in paesi come gli Usa, India e parte dell’Asia. Cogliere questa opportunità invece rappresenta l’ancora di salvezza per l’oltre 40% di giovani che in Italia non ha un lavoro.

Nuovi ambiti di crescita, nuove professioni, nuove figure richieste. Affinché l’occupazione sia però possibile è necessaria una formazione adeguata e che molto spesso è il vero grande muro che i datori di lavoro si ritrovano a non poter abbattere per aprire le porte ai giovani. Ciò nonostante lo studio “Il digitale in Italia nel 2016”, pubblicato dal sito Bologna Notizie ha evidenziato una leggera crescita dell’occupazione giovanile nel Belapese, con una previsione positiva per i prossimi anni.

Tale crescita è commisurata in un 1,5% incoraggiante, per quanto piuttosto basso rispetto ai numeri generali impietosi relativi alla disoccupazione giovanile. Settori come Internet of Things ha fatto evidenziare un salto pari a 15 mila punti percentuali, il Cloud a 23,2% ed i Big Data che sfiorano il 25%.

Il giornalista di ieri è il Web Content di oggi, l’architetto di una volta può reinventarsi nel Web Grafic o Designer di oggi, un editore trasformarsi in Web Master è così via. Non si sono estinti dei mestieri, semplicemente si sono trasformati, richiedendo necessariamente formazione e specializzazioni ad hoc.

E se amate i social, il più grande fenomeno del nuovo millennio, avete il mestiere adatto per voi: il Social Media Manager. Molto più che condividere e commentare post, ma un buono spunto per fare della propria passione-mania un campo di lavoro. Le opportunità offerte dal digitale sono infinite e cresceranno sensibilmente negli anni: alcuni dei mestieri più richiesti oggi non esistevano “ieri” e viceversa.

L’occasione giusta per restare al passo coi tempi, entrare nell’ambito professionale e cavalcare un’onda che diverrà anno dopo anno sempre più grande ed indispensabile: il vantaggio per i giovani di oggi è quello appunto di inserirsi in un mondo professionale dal terreno fertile ed immenso.

(Visited 28 times, 5 visits today)