Donne in dolce attesa: quali cibi mangiare e quali evitare in gravidanza

Donne in dolce attesa: quali cibi mangiare e quali evitare in gravidanza

La gravidanza è un momento unico, che reca con sé tantissime emozioni, spesso contrastanti. In una circostanza come questa, il benessere del bimbo e della mamma diventano la priorità assoluta. Una corretta alimentazione, com’è ovvio che sia, gioca un ruolo fondamentale nel garantire la salute e lo sviluppo ottimale del bebè in arrivo. Ecco perché è fondamentale seguire alcune regole alimentari specifiche durante la dolce attesa, sfatando al contempo il falso mito del “mangiare per due”.

Cosa dovrebbero mangiare ed evitare di mangiare le donne in dolce attesa?

Ci sono alcuni alimenti che possono portare a diversi vantaggi in termini di salute della mamma e del piccolo. Si parla ad esempio della frutta e della verdura fresca, con un consiglio extra: variare i colori, così da fare il pieno di nutrienti. Non a caso, nella lista degli alimenti ideali da mangiare quando si è in dolce attesa troviamo cibi come mele, pere, albicocche, mango e avocado. A tal proposito, per coloro che ancora non conoscessero tutte le proprietà e i valori nutrizionali di questi alimenti, esistono alcuni approfondimenti ad hoc da consultare per acquisire maggiori informazioni al riguardo, come ad esempio quello sul frutto del mango dei Fratelli Orsero. Oltre alla frutta, sono importanti anche i cereali integrali, indispensabili per via del loro apporto di fibre e di energia, e per la regolazione del transito intestinale. Sono consigliate anche le fonti proteiche magre, come il pollo e il tacchino, insieme al pesce e a legumi come i piselli, i fagioli, le lenticchie e i ceci. Il pesce azzurro merita un approfondimento a parte: è ricco di acidi grassi Omega 3, importanti per lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso del piccolo.

 

Se si parla degli alimenti da evitare, invece, nella lista rientrano i frutti di mare e le frattaglie, i cibi grassi come gli insaccati, gli alimenti con zuccheri semplici come i dolciumi, e il pesce affumicato.

Benefici dell’assunzione dei superfood in gravidanza

I superfood sono cibi ricchi di sostanze nutritive e di benefici per la salute, e molti di essi possono diventare un prezioso alleato anche per le donne in dolce attesa. A tal proposito, possiamo citare alimenti come i mirtilli e i frutti di bosco, un’ottima fonte di vitamina C e di antiossidanti. In questo elenco figurano anche l’avocado, i fichi, i semi di zucca, di girasole e di sesamo.

 

Ci sono alcune regole da seguire, per nutrirsi nel modo corretto quando si è in dolce attesa. Per prima cosa, è importante evitare le bevande alcoliche, il thè e il caffè. Inoltre, anche se si hanno le voglie, è bene evitare di eccedere con il cibo e con le calorie. Il pensiero di dover “mangiare per due” non deve essere preso in considerazione, al contrario sarebbe opportuno aumentare l’assunzione di cibi contenenti alcuni micronutrienti, a partire dal ferro, passando per lo iodio e arrivando alla vitamina D. Ciò che viene consumato dalla mamma in dolce attesa, avrà un ruolo importante per la salute del nascituro, soprattutto se si tiene conto anche del futuro allattamento.

 

Ad ogni modo, la regola che non dovrebbe mai decadere è quella che sottolinea l’importanza di una dieta equilibrata in gravidanza, per consentire al corpo di mantenersi in salute e di farsi trovare pronto a dare alla luce una nuova vita. Per questo motivo, la scelta di rivolgersi ad uno specialista resta sempre una soluzione valida e consigliata, soprattutto per chi non vuole rischiare di prendere troppi kg durante tutti i 9 mesi, con la consapevolezza di dover provvedere a rimettersi in forma dopo il parto.

 

(Visited 6 times, 6 visits today)