E “Dal Capitano” si mangia bene e si pensa come abbinare al mare Re Tortello

E “Dal Capitano” si mangia bene e si pensa come abbinare al mare Re Tortello

Forgiatosi professionalmente alla scuola dell’immenso Claudio Sadler, il buon Fabio Genoni (chef bravo assai e a torto sottovalutato dai media) interpreta, sperimenta una cucina “internazionalmediterranea” in continua evoluzione: i nomi dei piatti sul menù alla carta sono tanto originali, quanto intrigantissimi. Volete un esempio? Fate un giro, godranno anima, cuore, spirito e tutti i sensi a Cremosano e … intanto provate, indovinando magari fin d’ ora di cosa si tratta, cosa si cela dietro il sensualintrigantissimo nome in codice “Sardegna Tacco 12”. Oppure cosa racchiudono gli altrettanto niente male “Passion Cod” o il “Tesoro della Barbagia”.

Circa ottante le etichette in cantina curate appassionatamente da Alessandra Boni splandida maestra di sala , mentre Fabio, per la serie… clamoroso nel Granducato si è messo in testa di fare la rivoluzione. In che senso? Da anni sta studiano come abbinare il Tortello Cremasco al … mare. Ciò detto se volete mangiare ottimo pesce spendendo il giusto, sì “Dal Capitano” a Cremosano fa al caso vostro. Degustare per credere!

Stefano Mauri

(Visited 112 times, 14 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *