È in radio “Lisboa Tbilisi”, il singolo di Cabruja tratto dall’album omonimo già disponibile in digitale, il brano racconta il dialogo tra “un prima” e “un dopo”

È in radio “Lisboa Tbilisi”, il singolo di Cabruja tratto dall’album omonimo già disponibile in digitale, il brano racconta il dialogo tra “un prima” e “un dopo”

È in radio “Lisboa Tbilisi”, il singolo inedito di Cabruja tratto dall’album omonimo già disponibile in digitale, il brano racconta il dialogo tra “un prima” e “un dopo”, un passaggio difficile ma necessario per l’evoluzione della persona ma è anche una richiesta di compassione, fiducia e amore proprio.

Lisboa Tbilisi” è a tutti gli effetti un viaggio reale e metaforico che va dal Venezuela all’Italia, dallo spagnolo all’italiano, dalla gioventù all’età matura, dall’inesperienza all’esperienza. Questo brano è stato scritto partendo da una domanda: cosa direbbe il Cabruja di ieri se incontrasse il Cabruja di oggi? Sarebbe fiero di quello che le scelte e le circostanze hanno fatto delle loro vite?

Questa canzone rappresenta una riflessione fondamentale per me – afferma Cabruja – che vengo da lontano, che ho lasciato dietro tante cose, parole, ricordi, affetti. È una domanda che mi faccio spesso… se ne è valsa la pena, se ho fatto la cosa giusta (in tanti ambiti). È una canzone che cerca in qualche modo di aiutarmi a fare pace con me stesso

Ecco la tracklist dell’albumFather Lucifer (Testo e Musica Tori Amos)Lisboa Tbilisi (Testo E. A. Losada Cabruja, Musica E. A. Losada Cabruja – G. Di Maria)Gloomy Sunday (Testo e Musica Laszlo Javor, Rezso Seress)B line (Testo e Musica Andrew Barlow, Ann Louise Rhodes)La Corazonada (Testo E. L. Cabruja, Musica E. L. Cabruja – G. Di Maria)Mi Querencia (Testo e Musica Simón Díaz)Unravel (Testo e Musica Thomas Knak – Björk), All Mine (Testo e musica Adrian Utley, Beth Gibbons, Geoffrey Paul Barrow) e Alfonsina y el mar (Testo e Musica Ariel Ramírez, Félix Luna).

Eduardo Losada Cabruja, in arte Cabruja, nasce a Caracas in Venezuela. Muove i suoi primi “passi canori” all’interno del coro della scuola e in seguito partecipa a diverse rassegne, tra festival locali e produzioni. Accanto alla passione per la musica, Eduardo coltiva anche quella per le scienze, laureandosi in biologia presso l’Universidad Simón Bolívar, a Caracas. Nel 2006 si trasferisce a Genova per un dottorato di ricerca in Microbiologia Molecolare.

Durante questo periodo entra a far parte del Coro dell’Università di Genova e, per via del suo lavoro come divulgatore scientifico al Festival della Scienza di Genova, nel 2008, Eduardo conosce altri scienziati-musicisti e forma una cover band acustica con la quale si esibisce regolarmente partecipando anche a diversi eventi in Liguria. Attualmente Eduardo lavora come insegnante di scienze in lingua spagnola in un liceo linguistico genovese. A Novembre 2021 ha pubblicato “Cabruja”,  il suo primo album da solista, prodotto da Raul Girotti per Over Studio Records.

L’album, che contiene anche due inediti, omaggia gli artisti e le canzoni che lo hanno accompagnato durante la sua vita, che lui interpreta in chiave personalissima e intima. I brani sono legati da un sottile filo rosso non subito apparente, ma che intercetta sensazioni e immagini che fanno parte del mondo dell’artista. Il primo singolo inedito “La Corazonada”, riscuote un ottimo successo in America Latina, entrando nella TOP 20 della classifica emergenti, fino a raggiungere il primo posto per due settimane consecutive. Dallo stesso album il 24 marzo 2023 arriva in radio “Lisboa Tbilisi”.

(Visited 5 times, 3 visits today)