Eh no caro, mitico e bravo Mario Barbieri non puoi andare in pensione, ti vogliamo sempre

Eh no caro, mitico e bravo Mario Barbieri non puoi andare in pensione, ti vogliamo sempre

Premiato per una delle sue tante e qualificate (e lunghe) collaborazioni enologiche – gastronomiche, Mario Barbieri, deus ex machina del ristorante Cà Barbieri (Levata di Grontardo), enologo e professionista storico del settore enogastronomico, condizionale d’obbligo beh ora potrebbe, qualora lo volesse, andare in pensione.
Ma … caro Mario, non puoi metterti a riposo: almeno sino a quando il tuo Milan non vincerà 5 scudetti di fila come la Juve ecco devi e dovrai lavorare. Poi noi abbiamo bisogno di te per scoprire le varie sfumature della ristorazione e dell’enologica internazionale, quindi complimenti per i premi, compresa la targa per Cà Barbieri Locale Storico e continua a regalare emozioni.
Padre d’arte, i figli Dennis, Dino e Diego lavorano nello stesso mondo, Mario tra le altre cose è pure opinionista televisivo, appassionato di Basket (Vanoli Cremona) football (Milan e Cremonese) e … un politico appassionato d’area liberal – riformista. Chapeau Mario Barbieri, leggenda dell’enogastronomia di Padania.

Stefano Mauri

(Visited 160 times, 12 visits today)