Esperienze lavorative. La proposta dell’ONG: lavora con noi

Esperienze lavorative. La proposta dell’ONG: lavora con noi

Un’esperienza lavorativa con una ONG è di certo un momento importante per la vita di chiunque. Si tratta di aiutare il prossimo, ma anche di crescere, personalmente e lavorativamente. Non si deve credere che questo tipo di opportunità sia disponibile solo per un ristretto numero di figure professionali. Basta consultare le pagine di una qualsiasi ONG lavora con noi per trovare proposte per diverse figure, anche a livello puramente amministrativo.

Come lavorare per una ONG
Dal desiderare di fare il volontario per una ONG a svolgere realmente questo tipo di lavoro il passo è breve. Oggi infatti grazie alle pagine “lavora con noi” di molte ONG è possibile trovare le proposte lavorative in vari ambiti. Il principale ruolo offerto è quello di operatore umanitario, ma spesso sono necessarie anche figure più specifiche, per mantenere operativi uffici che si occupano di amministrazione o di logistica. Non solo, fare volontariato per una ONG significa prima di tutto operare in un ambiente internazionale e dinamico, ricco di sfide quotidiane.

Quali attività per le ONG in Italia
Partiamo da una questione fondamentale: non è necessario spostarsi all’estero per collaborare con una ONG. Molte di queste infatti operano anche in Italia, attraverso varie tipologie di progetti. Oltre a questo nel nostro Paese è necessario un team di professionisti che si occupa della gestione amministrativa, ma anche di organizzare gli interventi, in Italia e all’estero, e di promuovere le attività dell’ONG stessa. In sostanza, le figure professionali richieste sono comprese all’interno di un panorama molto ampio. In buona parte dei casi si ricercano figure professionali specifiche, come ad esempio alcune figure in ambito sanitario. Periodicamente però sono aperte posizioni per la ricerca di dialogatori, di ingegneri, impiegati amministrativi e operatori sanitari. Per alcune posizioni è necessaria una specifica esperienza professionale o tecnica. Chiunque però può cercare all’interno del proprio ambito di esperienza o per quanto riguarda le competenze possedute.

I progetti disponibili con Medici Senza Frontiere
Chiaramente i progetti disponibili dipendono dalla ONG cui ci si rivolge. Medici Senza Frontiere propone l’attività di operatore umanitario soprattutto a personale medico. Di volta in volta sulla pagina internet della ONG, nella sezione “lavora con noi” sono disponibili vere e proprie offerte di collaborazione, che precisano le specifiche figure ricercate al momento. L’operatore umanitario può anche essere un soggetto non medico e non sanitario, ma dipende strettamente dalla zona in cui si intende operare. Presso gli uffici di Medici Senza Frontiere vi è un regolare turn over dei dipendenti, che riguarda figure quali esperti in comunicazione e raccolta fondi. Il dialogatore, una tra le figure maggiormente richieste, è un soggetto che si occupa di promuovere i progetti di MSF in Italia, approcciando le persone anche telefonicamente.
All’interno dei vari progetti in essere presso la sede Italiana di MSF e presso le sedi sparse in oltre 70 Paesi nel mondo sono disponibili anche specifiche esperienze, anche per quanto riguarda il Servizio Civile. Si tratta di un’0esoperienza di crescita professionale e personale unica, offerta a soggetti di ambo i sessi e di qualsiasi età. MSF offre anche esperienze di Stage per i giovani.

(Visited 11 times, 11 visits today)