Estate e sensualità, quella sottile differenza tra seno e tette

Estate e sensualità, quella sottile differenza tra seno e tette

..togliti la camicia Virginia, voglio vedere le tue tette!

Dopo questa frase io mi ammoscio:

“Te lo dissi anche l’altro giorno, non chiamarle tette..non mi piace.!!!

“E’ semplicemente un seno: grande o piccolo, paffuto , all’insu’ o all ingiu, coppa di champagne o cocktail di frutta.

Sono due Esse che si intrecciano racchiudendo la vita!

Tua madre ti ha nutrito al seno, io ho nutrito mio/tuo figlio.

Accarezzami, fai dei disegni con le dita.

Il sudore cola, prendilo e guidalo verso il seno, verso il ventre, succhialo piano piano dai vita ai due bottoncini.

Ma perchè smetti? …scusa Virginia, vado a prendere la copertina, qui c’è troppa aria condizionata e credo che ci mettero’ un po’ a spiegarti/mostrarti che ho capito la lezione……..

se per te e’ ok  naturalmente…

 

 

(vuoi vedere che ci prova veramente  dopo 40 anni di discorsi inutili?)

 

bastaaaaaa    alla prossima Virginia Wolfe

(Visited 26 times, 26 visits today)