Flaminio avanti tutta e non mollare che devi anche raccontarci la marcia trionfale dell’Inter e i vini Caleffi

Flaminio avanti tutta e non mollare che devi anche raccontarci la marcia trionfale dell’Inter e i vini Caleffi

Irriverente, mai banale, fuori dagli schemi, controcorrente, vulcanico, fanciullesco, coraggioso, propositivo, originale, appassionato, caliente, innamorato della vita, del buon cibo e del buon vino, interista, intelligente, divertente, dissacrante: queste e tante altre cose è Flaminio Cozzaglio, Blogger, cronista, cremonese – ligure che col suo omonimo Blog apre sempre scenari e spunti su Cremona e sull’Italia. Ah … Flaminio è pure un attento, accanito studioso del cosiddetto caso Iori (il medico cremasco accusato di aver ucciso, a suo tempo, l’ex compagna e la figlioletta) e in merito ci ha pure scritto un libro, un instant book che potete richiedere, via mail, direttamente all’interessato. Per la cronaca Cozzaglio è convinto sia innocente l’illustre oculista cremasco. Ebbene, causa malanno ora il mitico Flaminio Cozzaglio è un momentino, fermo ai box, ricoverato in ospedale a Cremona e a lui va un grandissimo Chapeau d’augurio affinché si riprenda alla svelta per continuare a scrivere di cose cremonese, italiche, interiste e del Lambrusco Casalasco della Cantina Caleffi. Non mollare Flaminio!

stefano mauri

(Visited 84 times, 6 visits today)