Franco Pilenga e Pierangelo Mandotti protagonisti alla prossima Mille Miglia

Franco Pilenga e Pierangelo Mandotti protagonisti alla prossima Mille Miglia

A bordo di una stupenda, leggendaria Austin Haley del 1956, Franco Pilenga e Pierangelo Mandotti, cremaschi rock e personaggi assai attivi, parteciperanno alla prossima, mitica Mille Miglia in programma dal 18 al 21 maggio prossimi venturi.

Con Pilenga, deus ex machina del comitato promotore della “Maratonina Città di Crema”, elemento pragmatico dell’associazione Bike & Run, motociclista, ciclista, sportivo appassionato e, soprattutto, presidente (in attesa di capire se, quando arriverà la nuova giunta comunale proseguirà, come del resto merita, o meno nella sua mission, ndr) della commissione sport, beh in merito volentieri abbiamo scambiato due parole.

Quindi sei pure un grande appassionato di automobili?

Diciamo che fino a oggi mi sono limitato ad ammirarle le auto d’epoca. Poi è capitata l’occasione giusta, così io e il mio grande amico Pierangelo Mandotti, grazie al prezioso contributo della Teknoweb, a bordo di un’affascinante “signorina” a quattro ruote del 1956 proveremo ad affrontare, con impegno e voglia, una nuova avvolgente avventura.

Il vostro obiettivo?

Siamo al debutto assoluto in una competizione così straordinaria. Diciamo che proveremo a portare a termine la competizione percorrendo tutti i circa 1700 chilometri, in giro per l’Italia a bordo della nostra Austin Haley. Premetto che non sarà semplice, anche perché per noi si tratta di un debutto assoluto. E non dimentichiamo che non è semplicissimo pilotare vetture di un certo tipo e datate.

Sbaglio o non è facile partecipare all’importante, storico avvenimento motoristico con partenza e arrivo fissati in quel di Brescia?

Esattamente non è semplice superare le varie, selettive selezioni. Innanzitutto occorre avere l’auto giusta, un mezzo che almeno una volta nella sua storia abbia partecipato alla Mille Miglia Storica, per intenderci la kermesse, densa di leggenda, che si teneva dal 1927 al 1957.

E grazie a voi allora un pezzo di Crema e del Cremasco caratterizzeranno la Mille Miglia 2017…

Ripeto… ce la metteremo tutta, proveremo a portare a termine la nostra prestazione.

Vi alternerete alla guida?

Probabilmente sì, ma io soffro di mal d’auto se non guido, ergo dovrò, per forza di cose, guidare un pochino di più.

Beh che altro aggiungere: Extraordinary Crema … visto che gli appassionati Pilenga & Mandotti saranno alla Mille Miglia guidando una Grande Signora che ha fatto la storia automobilistica del e nel mondo. Chapeau!

Stefano Mauri

   

(Visited 282 times, 14 visits today)