Gian Paolo Degnoni: Oggi Lodi è più vivace di Crema, Malvezzi può vincere

Gian Paolo Degnoni: Oggi Lodi è più vivace di Crema, Malvezzi può vincere

Ex sindaco di Capergnanica, opinionista, appassionato d’arte (nelle fotografia è ripreso, in quel de La Pedrera Restuarant a Soncino vicino a un’opera dell’artista Kubo, ndr) politologo e, soprattutto inaffondabile Democristiano vero e convinto, con Gian Paolo Degnoni detto Pantera, volentieri siamo tornati a scambiare due parole.

Sbaglio o hai appena finito di leggere il libro “C’era una volta Andreotti” scritto da Massimo Franco…

Si è vero. Ho letto con molto interesse il libro su Giulio Andreotti e i 50 anni di governi Dc. Tutto è cambiato da tempo. Oggi la gente vuole senza più aspettare, i bisogni sono impellenti e i politici non sono in grado di mediare.

Fuori la verità: sei pentito di aver votato, convintamente, i 5 Stelle alle ultime elezioni politiche?

È vero ho votato 5 stelle. Posso dire che ad oggi nonostante le difficoltà oggettive, anche dettate in alcuni casi da inesperienza, il Movimento ha voglia di fare e di crescere, all’interno del ceto medio e piccolo.

Matteo Salvini pare destinato a governare a lungo…

Salvini effettivamente sembra aver capito i bisogni del popolo. Se sarà in grado di dare risposte concrete, sì governerà a lungo.

Riuscirà a Cremona Carlo Malvezzi a farsi eleggere sindaco?

Cremona è una città dormiente sotto uno strato di melassa. Se Malvezzi che ha già dimostrato di saper fare e voler fare, saprà unire il centrodestra, diverrà il Borgo Mastro del Granducato del Marubino.

Ultimamente sei spesso avvistato a Lodi…

È vero, frequento con piacere Lodi da tempo. È una cittadina viva, vivace e che ha sicuramente soppiantato Crema sia sotto il profilo culturale, ludico e professionale.

Stefano Mauri

(Visited 77 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *