Gianpaolo Saccomano tra Jack lo Squartatore, il Mostro, la Strega e avvistamenti

Gianpaolo Saccomano tra Jack lo Squartatore, il Mostro, la Strega e avvistamenti

Cosa fa in questi giorni cupi, tra isolamento e timore da emergenza sanitaria per coronavirus, il regista, scrittore, cronista, criminologo, esperto appassionato e studioso di ufo, mistery e paranormale, critico musicale – teatrale Gianpaolo Saccomano, barricato, nella sua casa – quartier generale – studio di Crema? Glielo abbiamo chiesto direttamente al telefono…

Che bolle nella tua ampia, vasta e variegata “pentola” creativa?

Scrivo notte e giorno. In particolare sto studiando ed elaborando nuovi aspetti in merito alla storia di Jack lo Squartatore. A breve, leggendo il mensile Mistero o il Bimestrale il Giornale dei Misteri, ecco sicuramente ne saprete di più.

Recentemente il settimanale Cronaca Vera è tornato a parlare di Giampietro Vigilanti, persona a suo tempo indagata per i delitti del Mostro di Firenze. Tu che in merito hai pensato, scritto, diretto e fatto il film Nero Fiorentino che ne pensi?

Per carità il personaggio in questione, tra le altre cose un ex legionario, è un tipo ambiguo, particolare, strano. Ciò detto non risponde alla mia idea di quello che potrebbe essere il serial killer che uccise tante coppie nella Toscana a Firenze e dintorni. Sicuramente Vigilanti in merito, ci marcia, cerca a modo suo visibilità.

Naturalmente, causa le giuste, straordinarie restrizioni per il coronavirus, la promozione di Nero Fiorentino è ferma, vero?

Assolutamente sì, riprenderemo il tour a … emergenza passata. Posso dire una cosa?

Prego…

Datori di lavoro, privati e pubblici, considerando la pandemia che minaccia il mondo dovrebbero alzare ulteriormente la soglia lasciando a casa cioè lavoratori e lavoratrici non impegnati in servizi indispensabili.

Le riprese del tuo lungometraggio in lavorazione, vale a dire La Strega di Baratti sono ferme, ma i media nazionali continuano a parlare di questo tuo lavoro cinematografico…

Son contento se ne parli: la trama, vedrete, tra storia e … mistero, merita. Non giriamo alcuna scena naturalmente, ma lavoro al montaggio. Vale quanto ti ho detto poc’anzi per il documentario – fiction sul Mostro di Firenze: cessato l’allarme da coronavirus ripartiremo forte e alla grandissima.

Recentemente i social hanno parlato di ufo inseguiti da caccia militari nei cieli del Piemonte…

Ma quella è una storia accaduta anni fa. Qualcuno ha caccia di Like, presumibilmente l’ha rispolverata e postata.

Hai notizie in merito a nuovi avvistamenti?

Vi dò un consiglio, ribadendo il concetto che occorre stare in casa, beh la sera o la notte affacciatevi alla finestra, oppure se siete in giardino guardate in alto. E … segnalate eventuali avvistamenti al Gruppo Ufo Cremona.

stefano mauri

(Visited 83 times, 4 visits today)