Grandi numeri per l’edizione dedicata alle donne de Imondidicarta

Grandi numeri per l’edizione dedicata alle donne de Imondidicarta

L’Associazione Culturale I Mondi di Carta ha chiuso con successo la sua quinta edizione dedicata alle donne… un fine settimana prevalentemente rosa, con ospiti di grandissima levatura, nomi importanti e interventi di rilievo che hanno lasciato nel numeroso pubblico cremasco spunti di riflessione e semi di bellezza. Il Presidente Enrico Tupone, insieme a tutti i soci, è soddisfatto del risultato di questa edizione: “Ogni anno la manifestazione cresce, si migliora e gli ospiti accettano sempre con grande piacere i nostri inviti. Raccogliere e portare a Crema nomi così significativi nel panorama culturale, gastronomico, letterario e musicale è per noi sempre un grande orgoglio.”

Momenti di ricordare per questa edizione 2017: dalla scultura “Sfera con Sfera” di Arnaldo Pomodoro che continua a fare bella mostra di sé in Piazza Duomo sotto gli sguardi affascinati di cremaschi e turisti alla redattrice di Grazia Paola Battistioli, dal jazz di Giovanni Mazzarino alla magica serata di Baires Tango, dalla brillantissima Silvia Vegetti Finzi all’avvocato Annamaria Bernardini De Pace, dallo storico dell’arte Achille Bonito Oliva al giovane e coinvolgente Marco Bianchi, dalle consulenze gratuite legate al benessere alle lezioni di yoga e danze meditative… per non dimenticare i grandi nomi della cucina italiana Martina Caruso, Viviana Varese e Cristina Bowerman che ci hanno regalato ricette strepitose e grande disponibilità.

Spazio importante è stato dato anche alle nostre eccellenze locali e alle degustazioni di birra e di formaggi con una partecipazione importante di pubblico, grazie anche all’attenta guida di Annalisa Andreini e Anna Maria Mariani. Oltre che ai momenti di benessere psicofisico e alla presenza di  medici e professionisti del settore è stato dato spazio anche ad alcune consulenze legate alla moda con la stilista Barbara Montagnoli. Un’edizione al femminile che ha attirato un pubblico davvero numeroso; tanti i momenti che hanno visto la sala Pietro da Cemmo gremita di gente, così come i chiostri che hanno accolto bambini, famiglie  e giovani che non hanno voluto mancare. Un ringraziamento particolare va a tutti gli sponsor sia economici che tecnici e al Comune di Crema, ben rappresentato durante gli eventi dal Sindaco Stefania Bonaldi e dall’Assessore alla Cultura Emanuela Nichetti.

(Visited 156 times, 6 visits today)