Guadagnino? Asia Argento definsice il “cremasco” ospite del Centro Galmozzi “un incapace buono a nulla” per il remake di Suspiria

Guadagnino? Asia Argento definsice il “cremasco” ospite del Centro Galmozzi “un incapace buono a nulla” per il remake di Suspiria

Giovedì 31 marzo presso la multisala Porta Nova prosegue la rassegna Arti e mestieri del cinema a Crema. La serata sarà incentrata sulla presentazione del film A bigger splash di Luca Guadagnino, regista parlemitano ma cremasco di adozione.

Il regista non ci sarà. Ci sarà un responsabile della produzione intervistato da Cecilia Bressanelli. Chissà se risponderà anche alle accuse piovute sul capo di Guadagnino da quella moderata che è Asia Argento.

Cosa è succeso? Ve lo diciamo subito. Il buon Guadagnino girerà un remake di Suspiria, capolavoro di Dario Argento. Alla domanda su Twitter fatta da un fan ad Asia su cosa ne pensa lei ha risposto senza mezzi termini, in inglese, che non è daccordo:

“Perché lui (Guadagnino) – ha cinguettato in inglese – è un buono a nulla che brucerà all’inferno”. “E’ un subdolo figlio di puttana che lecca culi a destra e a manca per poterseli fottere meglio”, sempre moderata la ragazza.

Nessuna reazione da Guadagnino. Dario Argento invece anche lui è sull’incazzato per la cosa. Così ha commentato:

“Non sapevo che l’avrebbe fatto lui. Non credo che a un regista faccia piacere vedere i propri film come remake. Rifare un film cosa vuol dire? Non vuol dire nulla, è solo un’operazione commerciale”.

Si dice che nel cast del film potrebbero esserci Dakota Johnson e Tilda Swinton e che potrebbe essere ambientato a Berlino nel 1977. Chissà se poi il Centro Galmozzi lo invita a Crema a presentarlo.

Bruno Mattei

(Visited 190 times, 15 visits today)