I vini toscani del cremasco Massimo Bacchetta, Eccellenza nostrana a Bolgheri

I vini toscani del cremasco Massimo Bacchetta, Eccellenza nostrana a Bolgheri

Massimo Bacchetta, ingegnere cremasco con la passione della viticoltura, da qualche anno ormai in Toscana, in quello splendido scorcio poetico che risponde al nome di Bolgheri, dopo aver ristrutturato un vecchio casale (Tenuta Sant’Agata) ecco con appassionato coinvolgimento caratterizza la Doc Bolgheri producendo le seguenti varietà di vini: Vespero Bianco (Viognier e Chardonnay), Vespero Rosso (Syrah e Cabernet Sauvignon), Tenuta Sant’Agata Rosso (Cabernet Sauvignon e Franc, Syrah), Tenuta Sant’Agata Rosato (prodotto esclusivamente in determinate condizioni favorevoli e con lo stesso uvaggio del cugino “vinificato” in Rosso).

Ah… in territorio toscano il buon Bacchetta si è dedicato inoltre alla produzione di olio d’oliva. I risultati? In entrambi i casi buoni, ergo … Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 348 times, 87 visits today)