Il 2015 bestiale dell’Ac Crema 1908, squadra dei vip cittadini che … sogna

Il 2015 bestiale dell’Ac Crema 1908, squadra dei vip cittadini che … sogna

Il 2015 nerobianco? Annata fantasticamente bestiale dal punto di vista calcistico, o meglio, anno di prospettiva poiché il team rivitalizzato dalla cura Asvicom imposta dal presidentissimo Chicco Zucchi, nel 2016 ha una voglia matta di vincere per andare nel Cnd e disputare il derby con la Pergolettese. Nessuna macchia davvero, sul serio in questi ultimi 12 mesi prossimi alla conclusione? Beh eticamente, l’esonero filosofico (era in rotta di collisione con buona parte dello spogliatoio) dell’ex mister Aldo Nicolini, la querelle legata al desiderio di tinteggiare le gradinate del Voltini, e la gestione (con le famose lettere inviate prima della presentazione del progetto ai genitori chiedendo un … aiutino economico) del mancato affaire Pierina (laddove doveva nascere un centro sportivo da sogno), come dire rappresentano delle piccole stonature, ma il resto del quadro è da Oscar.

Il merito innegabile del management cremino è quello di aver riportato in auge il blasone del Crema, sodalizio tornato a far notizia e a far parlare di se. E… l’impegno di Zucchi (il quale, da buon timoniere di un’equipe aristocratica e tradizionalmente vicina più alla destra che alla sinistra politica, potrebbe candidarsi sindaco nel 2017 nelle file del centrodestra, ndr) meriterebbe sicuramente maggior pubblico al Voltini. Ma questo è un altro discorso, quel che conta è che la rappresentativa allenata da Federico Cantoni e Silvio Zilioli, avversarie permettendo ha una gran voglia di vincere.

Stefano Mauri  

(Visited 27 times, 1 visits today)