Il 21 aprile al via la quarta edizione del festival lirico, in scena La Voix humaine di Francis Poulenc

Il 21 aprile al via la quarta edizione del festival lirico, in scena La Voix humaine di Francis Poulenc

Sabato 21 aprile alle ore 21.00 in Sala Pietro da Cemmo prenderà vita il secondo appuntameto del 4° Festival lirico. Il pubblico cremasco potrà assistere alla messa in scena de La Voix humaine, un’opera del compositore Francis Poulenc del 1959, tratta da un testo teatrale dello scrittore francese Jean Cocteau del 1930.

La voce umana (titolo originale: La voix humaine) è una tragédie lyrique in atto unico. L’opera fu scritta nel 1958 e fu messa in scena per la prima volta il 6 febbraio 1959 dal soprano Denise Duval. In scena è presente solamente una donna al telefono. L’opera rappresenta una complicata rottura di un rapporto d’amore. La donna, dopo essere stata lasciata, telefona al suo amante (del quale non si sente mai la voce all’altro capo del telefono) che ama ancora. La protagonista tenta anche il suicidio. A causa del basso livello del servizio telefonico di Parigi di quel tempo la conversazione viene interrotta più volte. L’opera, in forma di monologo della durata di quaranta minuti, prevede lunghi passaggi di canto senza accompagnamento musicale.

Ad interpretare la struggente telefonata sarà il soprano Ginevra Schiassi, accompagnata al pianoforte dal maestro Eugenio Milazzo e con la regia di Giordano Formenti.

I biglietti sono in prevendita al costo di € 10.00 presso lo Studio Rotta Gentile in via Battisti 7 oppure on line sul sito www.circolodellemuse.it. Il biglietto sarà acquistabile anche la sera stessa della rappresentazione.

La serata sarà presentata questa sera MARTEDi’ 10 APRILE presso la Libreria Mondadori in via Mazzini 80 a Crema e DOMENICA 15 APRILE alle 15.30 presso la Sala Biblioteca del Comune di Pandino. Ad ingresso libero.

(Visited 30 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *