Il Blogger Flaminio Cozzaglio, raffinato e appassionato Wine and Food Lover consiglia ove acquistare il vino

Il Blogger Flaminio Cozzaglio, raffinato e appassionato Wine and Food Lover consiglia ove acquistare il vino

La maggior parte dal produttore, io, ma non tutti hanno passione, tempo, voglia eccetera. L’idea m’è venuta sfogliando il blog Intravino, dove il tema è: meglio prendere il vino in enoteca o su internet?

—Per carità, l’idea di farsi una passeggiata in bici e due chiacchiere con l’enotecario ha tutta la mia stima e ben venga chi lo fa, anzi credo che un appassionato abbia pochi svaghi più divertenti che rilassarsi pensando a cosa bere, però dovremmo anche essere un attimino più lucidi. Chi abita in provincia, NON ha un’enoteca da raggiungere in bici, e se ce l’ha è fortissimo il rischio di non trovarci quello che vuole. Chi abita in città, probabilmente ha un’enoteca da raggiungere ma, considerati i costi e i tempi di spostamento, non va biasimato se finisce per comprarlo online.

I vantaggi del negozio fisico sono altri, non il prezzo direi. L’articolo non prova manco a dire quali sono ‘sti vantaggi, ma pazienza. Insomma, il vino compratelo dove vi pare ma compratelo. In molti casi, non tutti, la distinzione offline/online ha pure poco senso. E statisticamente credo che anche i più resistenti abbiano iniziato a comprare online per i motivi più disparati.

Francoforte 11 06 2020 www.flaminiocozzaglio.info flcozzaglio@gmail.com

(Visited 130 times, 30 visits today)