Il Blogger Flaminio Cozzaglio, sempre in difesa dell’AgroAlimentare Italiano, Chapeau, riporta una news della Coldiretti

Il Blogger Flaminio Cozzaglio, sempre in difesa dell’AgroAlimentare Italiano, Chapeau, riporta una news della Coldiretti

Coronavirus, basta fake news su stalle lombarde
Mentre nelle stalle lombarde si lavora a pieno regime per garantire le forniture di latte e carne alle famiglie italiane, il crollo dell’inquinamento nella pianura padana per il blocco della circolazione delle auto e le limitazioni alle attività lavorative, come mostrano le immagini del satellite Sentil 5 sui livelli di biossido di azoto, smentisce una delle più diffuse fake news sull’impatto ambientale dell’allevamento. E’ quanto afferma la Coldiretti Lombardia nel sottolineare che, smascherata la falsa notizia sulle responsabilità reali dell’inquinamento dell’aria, vanno anche condannati i fantasiosi tentativi fuori dalla realtà di far immaginare un collegamento, del tutto inesistente, tra l’attività di allevamento e l’epidemia coronavirus. Un’ipotesi senza fondamento – continua la Coldiretti regionale – che rischia di avere il pericoloso effetto di screditare e depotenziare la capacità produttiva degli allevamenti e di favorire le speculazioni. La carne e il latte italiani – precisa la Coldiretti – nascono invece da un sistema di allevamento che per sicurezza e qualità non ha eguali al mondo, consolidato anche grazie a iniziative di valorizzazione messe in campo dagli allevatori, con l’adozione di forme di alimentazione controllata, disciplinari di allevamento restrittivi, sistemi di rintracciabilità elettronica.

Il resto del pezzo QUI

(Visited 40 times, 7 visits today)