Il consigliere regionale Dem Matteo Piloni così replica alla Giunta Lombarda sull’affaire Ospedale in Fiera & Galmozzi

Il consigliere regionale Dem Matteo Piloni così replica alla Giunta Lombarda sull’affaire Ospedale in Fiera & Galmozzi

Il dottor Attilio Galmozzi, medico in servizio al Pronto Soccorso di Crema: poi ripreso da vari organi mediatici, via social , a Pasquetta ecco ha tirato in ballo l’effettiva funzionalità dell’ormai famoso Ospedale in Fiera di Milano voluto dal Governatore Fontana e dal suo consulente Bertolaso. A stretto giro di posta alcuni esponenti della Giunta Regionale Lombarda, indirettamente (più o meno), dalle frequenze pubbliche Tv della Rai, a Galmozzi hanno risposto. E Matteo Piloni, consigliere d’opposizione Dem così ha replicato:

Caro Assessore regionale Cattaneo (intervenuto mercoledì mattina 14 aprile ad Agorà, sulle frequenze televisive Rai e citando Crema). E caro Presidente Fontana e assessore Gallera.
Probabilmente noi da Crema e dalla provincia di Cremona sappiamo poco dell’ospedale allestito in fiera a Milano dalla Regione.
Sappiamo però che sono stati raccolti molti soldi ed è costato circa 21 milioni di euro.
Sappiamo che ad oggi ha ospitato 24 pazienti e sappiamo che erano stati annunciati 500 posti letto, poi diventati 400, poi 250, poi….
Sappiamo che nei nostri territori quella che inizia oggi è l’ottava settimana nella quale siamo in prima linea ad affrontare il virus.
Sappiamo cosa è avvenuto negli ospedali fin dal primo giorno e cosa ancora sta avvenendo, così come sappiamo che alle persona a casa con sintomi lievi o che vivono con una persona positiva non vengono fatti i tamponi.
Sappiamo infine che ieri la Regione ha comunicato 224 positivi a Cremona, mentre la Prefettura “solo” 22.
Ecco. Dell’Ospedale in fiera sappiamo quanto basta. E di quanto avviene nei territori come il nostro sappiamo molto.
Forse è ora di andare meno in televisione, di fare meno conferenza stampa, di comunicare dati corretti e, soprattutto, di fare quello che ad oggi non è stato fatto.
E piantarla con la propaganda.

Così postò sulla sua pagina Facebook Matteo Piloni, consigliere regionale del Partito Democratico.

sm

(Visited 26 times, 4 visits today)