Il DocRock d’Italia Maurizio Borghetti, il medico radiologo cremascoromagnolo che col suo “Burdel” ha reso meno amaro il lockdown…

Il DocRock d’Italia Maurizio Borghetti, il medico radiologo cremascoromagnolo che col suo “Burdel” ha reso meno amaro il lockdown…

Soprattutto a Crema, ecco non è facile mettere insieme, in poco tempo quasi 13mila euro e donarli, in beneficienza al Kennedy e alla Fondazione Benefattori Cremaschi. Ergo Chapeau al DocRock d’Italia Maurizio Borghetti e a chi, con lui ha appunto reso possibile la campagna benefica della vendita delle magliette antivirus e antipanico. Ah … medico radiologo, in prima linea, all’ospedale Maggiore di Crema, Borghetti ha combattuto in trincea, in presa diretta col suo lavoro il maledetto Covid-19, ma soprattutto, via social, il bravo Maurizio ha avuto il tatto, o meglio, l’intuizione preziosa, illuminante, rinfrancante di informarci, con parole vere, semplici, appassionate e dirette in merito all’andamento autoctono della maledetta pandemia, richiamando tra l’altro, l’attenzione nazionale verso il martoriato, dal maledetto virus, Granducato del Tortello. Sì ha saputo rendere meno amaro il lockdown Borghetti. A a lui va un doveroso e sincero grazie.

stefano mauri

(Visited 192 times, 4 visits today)