Il dottor Attilio Galmozzi: Regione Lombardia adesso basta fare Marketing

Il dottor Attilio Galmozzi: Regione Lombardia adesso basta fare Marketing

Il dottor Attilio Galmozzi lavora e si fa letteralmente, coi suoi colleghi, il mazzo dallo scorso 21 febbraio, presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Crema … praticamente da una vita. Tra Crema e Cremona, nell’indifferenza della politica e dei mass media, il maledetto Covid-19 ha devastato persone, famiglie, settori economici e territori. E oggi è ancora forte. Provato, stressato dall’operare, da quasi due mesi, in situazione d’emergenza, Galmozzi, uomo impegnato (è pure assessore a Crema) che ci mette sempre faccia e cuore, via Facebook ha così fotografato l’assurda attualità:

Dunque… A Wuhan tirano su un ospedale in una settimana in grado di ospitare circa 1000 pazienti.. un ospedale significa personale: medici infermieri oss… ma significa anche tecnologia e competenze: diagnostica strumentale, Rx, TAC, laboratori e soprattutto multidisciplinarietá. Ovvero i vari professionisti (rianimatori, internisti,pneumologi, infettivologi ecc) si interfacciano tra loro per scegliere collegialmente l’approccio migliore al paziente. È l’ABC della medicina moderna: la strategia condivisa.

In Lombardia, a Milano, in circa un mese tirano su una maximegasuper terapia intensiva nella ex Fiera. Capace di ospitare a pieno regime circa 600 pazienti critici.. poi rivisti gradualmente al ribasso perché si accorgono che: manca personale, non c’è la tecnologia necessaria per la diagnostica, non c’è multidisciplinarietá. Nel Megasupermaxi Fantomatico ospedale in fiera, oggi ci sono 3 pazienti ricoverati ( a Crema, per esempio, ad oggi il quadruplo). A Crema c’è tecnologia, ci sono competenze, c’è diagnostica. Non ci lavorano marchettari di professione, ma umili professionisti che da 50 giorni si fanno un mazzo tanto per il bene collettivo.. cioè c’è l’ABC della medicina moderna.> Domanda a Regione Lombardia: è così difficile smettere di fare marketing ?

Così Postò via Facebook il dottor Attilio Galmozzi. Ecco, ma i soldi destinati all’allestimento dell’ospedale in Fiera a Milano, struttura particolare fortemente voluta dal Governatore Attilio Fontana, beh non potevano essere destinati ad altri settori devastati dalla lotta al Covid-19, ma nevralgici per arginare il virus?

sm

(Visited 265 times, 10 visits today)