Il dottor Umberto Cabini “battezza” come i “Magnifici Otto”, commentando Crema News, i sindaci fuoriusciti da Scrp

Il dottor Umberto Cabini “battezza” come i “Magnifici Otto”, commentando Crema News, i sindaci fuoriusciti da Scrp

Crema News, sito internet molto informato sui fatti diretto dal giornalista Pier Giorgio Ruggeri ha pubblicato un dettagliato articolo sui sindaci fuoriusciti, sbattendo la porta, da Scrp. Gli stessi capomastri che vogliono indietro i soldi, secondo statuto, entro fine anno. I medesimi che ribadiscono che costando troppo Scrp (tra stipendi e consulenze), sarebbe preferibile che altri, se non tutti, uscissero dalla partecipata per costituire un’altra società, preferibilmente che non sia una Spa e che costi molto, molto meno.
Il dottor Umberto Cabini (non è l’ultimo arrivato e meriterebbe ascolto), sulla pagina Facebook di Crema News ha “battezzato” come “Magnifici Otto” i seguenti ribelli: Arcari (Ticengo), Cristiani (Casaletto di Sopra), Polla (Romanengo), Gallina (Soncino), Grassi (Casale Cremasco), Bertoni (Palazzo Pignano), Marani (Salvirola) e Barbati (Trescore). Pure questi primi cittadini avrebbero qualcosina da dire.
Ohibò, ma a questo punto non servirebbe un incontro pubblico, aperto a tutti, ove discutere l’esperienza (dati alla mano) di Scrp e verificare l’efficacia, anche solo per vedere l’effetto che potrebbe fare, degli eventuali presupposti per prendere altre strade? Avanti di questo passo, oltre a non avere alcuna leadership certificata, il Cremasco corre il rischio di finire triturato, no?

Stefano Mauri

(Visited 172 times, 13 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *