Il “Fulmine” a Trescore Cremasco riaprirà i battenti a nuova vita e con una gestione tutta rinnovata. Chapeau alla leggenda, che resterà comunque, di Gianni Bolzoni e della sua (fu) “Trattoria del Fulmine”

Il “Fulmine” a Trescore Cremasco riaprirà i battenti a nuova vita e con una gestione tutta rinnovata. Chapeau alla leggenda, che resterà comunque, di Gianni Bolzoni e della sua (fu) “Trattoria del Fulmine”

Purtroppo Gianni Bolzoni (nella foto è in copertina, con Carlo Alberto Vailati, di un grande libro scritto da Roberta Schira, ndr), leggendario Oste cremasco è morto nel marzo del 2020 e con lui si è chiusa l’altrettanto leggendaria epopea (legata pure alla moglie Clemi) della gloriosa, unica e inimitabile “Trattoria del Fulmine” (già Stella Michelin) a Trescore Cremasco. Da quelle parti riaprirà il ristorante, mentre purtroppo il Bistek di Antonio Bonetti chiuderà, ma sarà un locale a gestione e vita nuova, rinnovata e indipendente dalla precedente, gloriosa, fortunata e magica griffata Bolzoni & Lupo Stanghellini.

stefano mauri

(Visited 528 times, 528 visits today)