Il libro “Cocktail Low Alcool” di Diego Ferrari è un decisivo passo in avanti nell’evoluzione della cultura del buon bere

Il libro “Cocktail Low Alcool” di Diego Ferrari è un decisivo passo in avanti nell’evoluzione della cultura del buon bere

Sì, il libro “Cocktail Low Alcool” di Diego Ferrari è un decisivo passo in avanti nell’evoluzione della cultura del buon bere consapevole e del bartending 4.0.

Complimenti quindi all’autore, un passato di barman pure a Crema (ah che tempi quelli del vecchio Barcelona Cafè), nella vicina (e in crescita) Lodi, a Londra e attuale bar manager della Rotonda Bistro di Milano.

Esperto di molecular mixology, barchef e Tiki, Diego è un esponente di spicco, o meglio, il punto di riferimento internazionale della scuola che

crea e promuove i cocktail sotto i 21° gradi alcolici. E questa evoluzione, quest’opportunità è appunto diventata il libro fresco di stampa del vulcanico Diego Ferrari. Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 68 times, 14 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *