Il presidente del Pergo Marinelli intervistato da Tutto C: Sembra di essere in guerra, il torneo va sospeso, ma decida la FIGC

Il presidente del Pergo Marinelli intervistato da Tutto C: Sembra di essere in guerra, il torneo va sospeso, ma decida la FIGC

“Qui c’è una situazione anomala, per poterla capire si può solo viverla. Passando per Crema si trova dimostrazione di quello che sto dicendo, siamo a sette-otto chilometri dalla zona rossa di Codogno. Il calcio è un gioco di contatto e di sudore, si fa presto a trasmettere il virus”. Massimiliano Marinelli, presidente della Pergolettese, fa sentire la sua voce dalle pagine di TuttoC.com. La società lombarda sta pagando il prezzo più caro nell’emergenza Coronavirus. “Abbiamo avuto due gravi perdite, l’ex presidente e socio Andrea Micheli di soli 37 anni e il medico sociale Rosario Gentile: figure importanti in società e amici – racconta ai nostri microfoni il numero uno dei gialloblu -. Micheli era il nipote di Cesare Fogliazza, il nostro grande amministratore delegato e direttore generale”.

Il resto del pezzo QUI

(Visited 35 times, 5 visits today)