Il Tapiro a Matteo Gramignoli? Ma l’assessore al commercio e ambiente andrebbe premiato per l’impegno, altro che tapiri!

Il Tapiro a Matteo Gramignoli? Ma l’assessore al commercio e ambiente andrebbe premiato per l’impegno, altro che tapiri!

La vera sfiga di Matteo Gramignoli? Se il Dj ciclista, per carità non fa nulla di male e merita di pedalare, anche se in centro storico dovremmo andare tutti a piedi, si fosse chiamato Alì Babà Aywe, beh oggi forse l’assessore al commercio e ambiente sarebbe un eroe sovranista da portare sul palmo di mano e magari perchè no… anche in gita su una moto d’acqua della polizia locale. Ma il cicloradioamatore (Giacomo fai bene ad abbassare i toni che se ti pesca la Siae…) silenziato è italiano, ergo a Gramignoli è toccato il pur simpatico Tapiro da Antonio Agazzi. Gesto leggero e che dai … ci sta tutto sommato, quello del leader dell’opposizione alla Bonaldi, a proposito: al netto dei tapiri ora gradiremmo contenuti densi dalla minoranza; ma forse più che “tapirato”, Gramignoli andrebbe premiato poichè lui… faccia, idee, cuore e testa li mette sempre e comunque. Ed è disponibilissmo al dialogo. E a breve coi commercianti toccherà dialogare, vero Matteo?

Stefano Mauri

(Visited 336 times, 18 visits today)