Impazza Pdmon go, il gioco dell’estate cremasca. Cattaura anche tu Pilonociù e Allosaur

Impazza Pdmon go, il gioco dell’estate cremasca. Cattaura anche tu Pilonociù e Allosaur

Il gioco dell’estate a Crema? Si chiama Pdmon Go. Tu ti iscrivi, scarichi la pratica applicazione, e poi vai a caccia dei piccoli Pdmon. Il primo lo becchi quasi subito, si chiama Allosaur, abbastanza gioviale lo si trova nei pressi delle stazioni ferroviarie (ma ultimamente anche in televisione). Bisogna attrezzarsi a correre forte, di solito lungo le rive del canale, per catturare Bonaldoking.

Difficile da catturare anche l’apparentemente quieto Cappelvulpix. Prima di evolversi svolazzava nei pressi delle bancarelle di Salva cremasco. Ma adesso pare essere diventato incazzoso e svolazzante durante i consigli comunali. Improbabile catturarlo nel suo ambiente naturale dell’Itis, dove è protetto da schiere di piccoli Metapodstudent.

Si vedono poco in città ma si fanno catturare abbastanza facilmente Severgnidorina e Galvazubat. Pdmon minori che appaiono poco sui giornali. Il più ambito naturalmente e Pilonociù. Nella rara immagine che vi mostriamo lo si vede nel suo ambiente naturale in via Bacchetta. Ma ci volgiono un sacco di sfere per catturarlo e non è detto che non si ribelli. Le sue armi segrete sono innumerevoli. Potrebbe ipnotizzarvi con un malefico canto delle sorelle Bettinixis oppure murarvi vivi. Ma anche farvi perdere nei meandri di un bando. Buona fortuna.

Bruno Matteixsan

(Visited 32 times, 7 visits today)