In questi giorni provanti di drammatica emergenza sanitaria, la sindaca Stefania Bonaldi si merita un grande Chapeau!

In questi giorni provanti di drammatica emergenza sanitaria, la sindaca Stefania Bonaldi si merita un grande Chapeau!

Sono giorni difficili, drammatici per tutti queste giornate provanti di tremenda emergenza sanitaria da coronavirus. Manco possono e riescono a organizzare funerali degni di tale nome, si è costretti infatti a una benedizione (ma non temete, ci penserà poi il buon Dio a sistemare le cose lassù), quanti purtroppo sono colpiti da lutti per il maledetto coronavirus. In ospedale, tutti… nessuno escluso si fanno letteralmente il mazzo per superare il pesante guado. E anche chi è costretto comunque a lavorare non si tira indietro. Ebbene, indipendentemente dalle appartenenze politiche (il pirla scrivente, tanto per fare chiarezza, alle ultime amministrative al primo turno ha votato Mimma Aiello, in seconda battuta, al ballottaggio, per causa di forza maggiore invece ha scelto proprio l’attuale prima cittadina), piaccia o meno, la sindaca Stefania Bonaldi ha mostrato quelle doti che un vero politico di razza: chiarezza, fermezza, dolcezza, attenzione e passione, sì deve avere… in momentacci, ma pure nella quotidiana ordinarietà. Chapeau a lei, vale a dire colei la quale, quando i tempi saranno maturi, a Roma (fa bene a nutrire speranze ambiziose poiché ha la stoffa), certamente saprà ben rappresentare, Crema e il Cremasco, seguendo il buon esempio delle precedenti tornate griffate Narciso Franco Patrini, Maurizio Noci e Gianni Risari.

Detto ciò, per chiudere RiChapeau alla Bonaldi, con lei e i suoi assessori, la capitale del Granducato del Tortello è in buone mani.

stefano mauri

(Visited 69 times, 8 visits today)