Industriali e Artigiani fanno rete e Crema, 12 i bagolari da tagliare in via Bacchetta

Industriali e Artigiani fanno rete e Crema, 12 i bagolari da tagliare in via Bacchetta

Qualcosa si smuove, finalmente a Crema, capitale (fu? O lo è tuttora?) ridente del Granducato del Tortello. E … dato che stiamo parlando di una sinergia, ebbene la svolta potrebbe rivelarsi epocale.

Sì perché l’Associazione Industriali Cremona presieduta da Francesco Buzzella, per ottimizzare spazi, orizzonti e costi ha spostato la rispettiva sede cremasca in via Di Vittorio, in quell’area ex Olivetti al centro di importanti operazioni di rilancio (grazie soprattutto all’imprenditore Renato Ancorotti). E … particolare non indifferente, la fazione cremasca dell’associazione presieduta da Buzzella condividerà dello spazio, iniziando a far rete, con la Libera Artigiani del presidente Bressanelli. Chapeau che l’unione, oggi più che mai fa forza e differenza.

E si muoverà qualcosina anche dalle parti di via Bacchetta laddove il comune, sentito il parere di agronomi ed esperti ambientali, per sistemare determinate (pare non facciano solo ombra i grossi e storici tronchi verdi) anomalie provocate dalle radici delle stesse piante e per riqualificare la zona, nonostante la battaglia intrapresa da alcuni cremaschi (tra i quali Manuel Draghetti, Mimma Aiello, Angelo Valenzano, Gianemilio Ardigò, Pierangelo Lodetti e altri) per salvare tutti gli alberi presenti in loco, taglierà 12 bagolari.

Stefano Mauri

(Visited 63 times, 3 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *