Invasione di formiche: come difendersi

Invasione di formiche: come difendersi

Spesso si è portati a pensare che tra gli insetti più fastidiosi vi siano scarafaggi e blatte varie. In realtà, anche le formiche possono essere davvero molto fastidiose e particolarmente dannose. Questi insetti possono invadere le abitazioni private ma anche i locali commerciali. Spessissimo, infatti, si legge di invasioni di formiche in alcuni ristoranti o negozi d’alimentari: un intervento di disinfestazione formiche Roma ha visto protagonista qualche settimana fa un noto ristorante della Capitale, il quale era stato sottoposto a controllo ed era stata riscontrata una vera e propria invasione di questi insetti.  Questo dimostra come il problema delle formiche non sia assolutamente da sottovalutare.

Come accorgersi della presenza di formiche

Potrebbe non essere facile accorgersi della presenza di formiche. Queste, infatti tendono a realizzare la loro colonia in luoghi cupi e nascosti. In città, per esempio, possono invadere crepe nei muri, tubature, crepe del pavimento e quant’altro. Proprio a queste cose bisogna prestare particolare attenzione.

Si tratta di insetti particolarmente abili a scavare per creare un ambiente idoneo alla loro colonia. Ciò che può far scattare un campanello d’allarme è sicuramente il fatto di aver visto qualche esemplare in giro. Questo può far pensare che vi possa essere un nido nei dintorni: se abbiamo visto più formiche in fila o intorno a qualche residuo di cibo, allora quasi certamente avremo a che fare con una colonia nei paraggi. Solitamente le formiche mandano avanti degli esemplari esploratori, i quali cercano del cibo per la colonia ed “avvertono” le altre formiche.

Difatti, questi insetti sono organizzati in colonie. Quelle che possiamo vedere liberamente girare per terra sono formiche esploratrici, come anticipato, incaricate di trovare il cibo per la colonia. Altre svolgono il ruolo di operaie, sono femmine sterili che devono nutrire le larve e costruire i nidi ed in fine troviamo la regina. La regina è quella che produce le uova e può vivere anche vent’anni. Per questa ragione, è importante individuare il nido e uccidere la regina, altrimenti non si riuscirà mai a risolvere il problema.

Ci si potrebbe accorgere della presenza di formiche, però, anche dalle uova. Queste non sono facili da vedere ma una volta individuate ci si deve subito attivare.

Danni provocati da formiche

Proprio per questo motivo, a prescindere dal fatto che parliamo di abitazioni private o locali pubblici, è fondamentale assicurare un alto tasso di igiene, evitando di lasciare del cibo a terra e pulendo continuamente e costantemente.  Questi insetti possono essere veramente molto dannosi: possono riuscire a scavare nel legno, nel pavimento, nel muro, creando spesso dei danni irreparabili. Se notiamo una vera e propria infestazione di formiche, sarebbe meglio chiamare degli esperti del settore.

Ma non solo. Se abbiamo un negozio d’alimentari o un ristorante, oltre ad un discorso puramente legato all’igiene e al rispetto dei clienti e delle leggi vigenti, dobbiamo anche considerare che le formiche potrebbero attaccare le riserve di cibo, creando dei danni economici molto ingenti. Immaginate a cosa possa succedere se delle formiche attacchino una dispensa di pane o altri alimenti, o quant’altro.

(Visited 20 times, 20 visits today)