Ipazia, Dialoghi e Rivoluzioni tra Filosofia e Fisica

Ipazia, Dialoghi e Rivoluzioni tra Filosofia e Fisica

Dopo il collegamento in diretta con il CERN in occasione della Notte Europea dei Ricercatori, l’associazione Ipàzia riprende la serie di conferenze che propone al territorio cremasco con l’invito di ricercatori e studiosi del mondo della scienza. Venerdì 5 ottobre, presso l’Aula Magna del polo universitario di Crema, il prof. Marco Maggiora, relatore dell’evento, offrirà alcuni spunti di riflessione utili per poter meglio cogliere la continua contaminazione, più che complementarietà, degli approcci filosofico e fisico nella storia del sapere umano.

Utilizzando le stesse parole del prof. Maggiora “il progresso del sapere scientifico si è sempre intrecciato con il mutare del pensiero filosofico, essendone frutto ed allo stesso tempo origine. Questo è vero in particolare, ma non solo, per le due grandi rivoluzioni scientifiche che hanno avuto come grandi protagonisti, tra gli altri, Galileo e Newton, Heisenberg e Schrödinger”. Il prof. Maggiora è direttore dell’IHEP-INFN Joint Laboratory (Pechino, Roma) e Professore Associato, Dipartimento di Fisica, Università di Torino.

L’incontro si terrà venerdì 28 settembre, ore 21, presso Aula Magna del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano (Sede di Crema) , Via Bramante 65. L’invito a partecipare è aperto a tutti gli interessati. In allegato la locandina dell’evento. Camilla Cervi Presidente dell’associazione Ipazia ipaziaassociazione@gmail.com http://www.associazioneipazia.altervista.org/ pagina fb https:// www.facebook.com/IpaziaAssocia zione

(Visited 25 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *