Jader Bignamini dirige stasera la prima del Bolshoi di Mosca davanti anche al presidente Mattarella

Jader Bignamini dirige stasera la prima del Bolshoi di Mosca davanti anche al presidente Mattarella

Ormai è diventato una star internazionale. Stamattina mentre venivo al lavoro come sempre ascoltavo Radio 2. Ad un certo punto ospite della trasmissione Caterpillar AM c’era Jader Bignamini. Il maestro d’opera cremasco, giovanissimo ma già da anni star internazionale, era al telefono da Mosca. Stasera infatti dirigerà l’orchestra nientemeno che dal Bolshoi. la prima del teatro di Mosca. Andrà in scena Manon Lescaut di Puccini e tra il pubblico ci sarà il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, che tra il primo e il secondo atto stringera la mano al buon Bignamini.

Guardando il suo sito ci si accorge che Jader gira il mondo a dirigere in contesti pazzeschi. Il 25 aprile sarà a Toronto in Canadaper il Concerto galà del teatro Four Seasons, il 30 aprile a Calgary sempre in Canada, il 4 maggio dirigerà un tributo a Mario Lanza a Santa Monica in California. Per rivederlo in Italia dovremo aspettare dal 5 al 7 giugno. A Milano.

(Visited 420 times, 15 visits today)