Juve120: la poesia per la leggendaria, amata, temuta invidiata, odiata Juventus

Juve120: la poesia per la leggendaria, amata, temuta invidiata, odiata Juventus

Juve120

 

 

 

Una leggenda

Più che una squadra

Quest’intramontabile Juve120,

Sempre sulla cresta

Nonostante “Moggiopoli”

Storia sì tristemente strana,

Ma altamente gonfiata

Che troppo fastidio dava

Un po’ di qua

E tanto di là

L’inimitabile Triade

A quei tempi sfumati

Ma mai del tutto andati;

Juve120 da applaudire

Anche se qualcuno

Vorrà maledire

I bianconeri d’Italia

Mito senza tempo

Desiderosi come non mai

Di affermarsi leggeri

Soprattutto in Europa

Stefano Mauri

(Visited 49 times, 8 visits today)