La compagna Boldrini (attesa a novembre) arriva a visitare le comunità contadine padane

La compagna Boldrini (attesa a novembre) arriva a visitare le comunità contadine padane

Cia ha messo un po’ ad arrivare, infatti i manifesti in stile coreano si sono sbiaditi. Adesso ci si riprova. Ne da annunicio il deputato cremasco di Sel Franco Bordo, la Boldirini visita i compagni della piana padana e della provincia di Cremona:

Rendo noto che venerdì 8 maggio, la Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini sarà in visita nel territorio della provincia di Cremona. La Presidente ha tenuto fede alla volontà di recuperare la visita già prevista per il 22 novembre scorso che, a causa di sopraggiunti impegni istituzionali, era stata costretta a rinviare. Questa visita rientra nella campagna di attenzione da parte della Presidente, al tema del lavoro e dei lavori nei suoi differenti aspetti, per avvicinare le istituzioni alle situazioni di criticità, per conoscere e valorizzare le esperienze territoriali e i modelli che possono essere esempi positivi per tutto il Paese.

boldrini
Questo approccio porterà la Presidente ad incontrare un’ importante realtà produttiva del nostro territorio quale l’Acciaieria Arvedi, per un momento di confronto con l’impresa e i lavoratori, in considerazione anche della situazione di difficoltà che vive il settore siderurgico nazionale.  La visita si svilupperà poi presso la Comunità Sikh di Pessina Cremonese, modello positivo di integrazione culturale e sociale di una popolazione immigrata che, con il suo determinante impegno lavorativo nella zootecnia,concorre a mantenere tale settore  come uno dei più importanti e competitivi della filiera agroalimentare di tutto il nord Italia.
La Presidente non intende perdere l’occasione per visitare il Museo del Violino, valorizzando così l’arte liutaria cremonese, il lavoro di chi la custodisce e promuove, oltre di chi tutt’oggi la crea.
La giornata sarà ovviamente aperta con un momento di accoglienza da parte del Sindaco Galimberti, con un incontro istituzionale a Palazzo Comunale. La visita da parte della terza carica dello Stato sarà un’occasione importante per parlare del nostro territorio e delle sue eccellenze al di fuori dei nostri confini, ma anche per rappresentare direttamente alla Presidenza della Camera le difficoltà e le criticità che il nostro tessuto lavorativo e produttivo sta subendo in questo periodo di crisi economica ed occupazionale.

(Visited 48 times, 13 visits today)