La conferenza stampa dell’europarlamentare Salini? Messaggio chiaro a … tutti

La conferenza stampa dell’europarlamentare Salini? Messaggio chiaro a … tutti

Settimana scorsa, precisamente giovedì 27 ottobre, l’europarlamentare, già ex presidente della provincia di Cremona e, soprattutto esponente di spicco del Nuovo centro destra Massimiliano Salini, alla presenza di illustri ospiti, tra i quali Carlo Malvezzi, Antonio Tajani e Mino Jotta, attraverso una conferenza stampa, beh tanto ufficiale, quanto pesante e criptica, a destra, a manca, passando per la Lega … ha lanciato messaggi chiari e fragorosi.

Sì perché se da un lato non si candiderà ufficialmente nella corsa, per provare a diventare sindaco alle amministrative 2017, d’altro canto dopo cotanta presentazione, ecco Salini ha chiarito che lui c’è ed è pronto, magari in posizione defilata, ma comunque, giustamente, pensante che appunto ci sarà e, in presa diretta segue e seguirà tutto.

Ergo probabilmente, anzi, certamente, la scelta del Candidato (l’architetto Eugenio Campari è in pole position, in ribasso le quote Paola Orini) da anteporre a Stefania Bonaldi e agli altri antagonisti, chiaramente dovrà avere il suo imprimatur.

Particolare non indifferente: dopo la conferenza, il dottor Salini ha radunato vari imprenditore in una cena ad hoc e, in merito al cosiddetto affaire della scuola, poi sfumata in un ecomostro da sistemare al più presto, di Cielle alla Cascina Valcarenga ha suggerito che quella location da sistemare, ecco potrebbe ospitare un polo formativo della cosmesi.

Crema ha chiamato? Forse si, oppure forse no, ma quel che conta è che Salini, persona intelligente, preparata e lungimirante ha risposto.

Stefano Mauri

(Visited 50 times, 18 visits today)