La Forgia: “L’università di Crema formi nuove, moderne, attrattive Eccellenze”

La Forgia: “L’università di Crema formi nuove, moderne, attrattive Eccellenze”

Direttore di stabilimento Gruppo Bosch di Offanengo, vicepresidente (con delega sull’innovazione) dell’Associazione industriali, autore (con Nicola Intini  con lui ripreso nella fotografia, Luca Beltrametti e Nino Guarnacci) del libro “La fabbrica connessa – la manifattura italiana (attra)verso Industria 4.0”, l’ingegner Corrado La Forgia, al settimanale Mondo Padano (dorso economico), settimana scorsa ha rilasciato una bella intervista. Tra gli argomenti trattati, senza inutili giri di parole e centrando la questione, beh, La Forgia ha detto cose illuminanti, lungimiranti e visionarie, fuori dai consueti schemi sul futuro dell’università di Crema. Ecco, proposto di seguito, appunto il punto di vista, sugli orizzonti futuri dell’ateneo cremasco dell’appassionato, studioso, ricercatore e fiducioso esperto del cosiddetto “Metodo 4.0”.

“Qualsiasi cosa si faccia, si punti all’eccellenza. Non solo nel nostro territorio ma, in generale nel paese, abbiamo la tendenza a replicare servizi e competenze nella speranza che questo funzioni da motore dello sviluppo locale. E spesso questo non funziona perché si generano sottosistemi ridondanti e poco efficienti. Se invece si realizzassero servizi specializzati, eccellenti, riconosciuti da tutti… questo sì che farebbe la differenza. Quindi il processo che abbiamo proposto, parte dalla valutazione attenta dei fabbisogni del territorio, degli imprenditori e di tutti i soggetti attivi nel proporre soluzioni mirate. Abbiamo quindi ipotizzato di puntare su ITS, su Master e Lauree specializzanti vedi, solo per fare due esempi… cosmesi e meccatronica. Abbiamo in definitiva pensato a qualcosa che serva veramente al territorio, che riesca ad attirare le migliori risorse. Non dobbiamo del resto farne una questione di mero campanilismo, o meglio, quello che costruiremo dovrà essere il campanile dell’eccellenza, il più bello, efficiente, funzionale, attrattivo e utile del territorio”.   

sm

(Visited 162 times, 20 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *