La Pergolettese compie splendidamente 85 anni e domenica arriva la Pro Patria

La Pergolettese compie splendidamente 85 anni e domenica arriva la Pro Patria

Allora in questi giorni, reduce dal pareggio di Grumello del Monte, la Pergolettese compie 85 anni (auguri). Ergo Chapeau e ricordate che venerdì 17 novembre alle 19, presso il pub “The Duck Inn” (storico locale tradizionalmente sempre vicino, calcisticamente parlando, alle sorti “canarine”, ndr) del Pergoletto (laddove tutto nacque), calciatori, dirigenza e tifosi si ritroveranno, così in simpatica amicizia, per celebrare lo storico compleanno gialloblù e festeggiare.

Domenica poi, allo stadio Giuseppe Voltini, alle ore 14.30 è annunciato l’arrivo della capolista, nobile decaduta e in fase di rilancio Pro Patria, avversari i fortissimi (e tostissimi) bustesi quindi da affrontare col coltello metaforicamente tra i denti, la guardia alta e gli occhi da tigre. Vero?

Lo scorso weekend, dinanzi alla Grumellese affamata di rilanciarsi dopo l’avvicendamento tecnico scattato nei giorni scorsi, i gialloblù non sono andati oltre un grigio 0-0, ma per buona parte della partitissima i “Curti Boys”, causa una leggerezza del centrocampista Poesio, (poi doverosamente ripreso dalla società) colpevole di essersi fatto espellere per futili motivi, hanno giocato in 10. Ergo, tra le mura amiche del Voltini, a proposito: serve la tifoseria dei giorni migliori, per vedere l’effetto che fa e per capire le reali ambizioni “canarine” urge dar filo da torcere ai “tigrotti” di Busto Arsizio, no?

Stefano Mauri

    

(Visited 44 times, 6 visits today)