La poesia per la neve che col suo bianco intercalar confonde, spaventa e … chiude

La poesia per la neve che col suo bianco intercalar confonde, spaventa e … chiude

Forse è la neve

 

 

Forse è per la neve

Che cade copiosa

Come da anni non succedeva

E tutto rallenta

Col suo bianco intercalar,

O forse sei tu

Bella da togliere il fiato,

Ma ormai distante, assente

Assorta nei tuoi pensieri

Distratta dal cellulare,

Fondamentalmente attratta

Da un futuro diverso;

Già forse è la neve

O magari sei tu

Stranita e smarrita,

Fatto sta che oggi

Mentre i fiocchi fioccano

Impacciato, spaesato

No, non mi va di ripartire

Stefano Mauri

(Visited 52 times, 4 visits today)