La strategia del gatto, i segreti della guerra fredda in Italia ai Giovedì della biblioteca

La strategia del gatto, i segreti della guerra fredda in Italia ai Giovedì della biblioteca

Appuntamento con I giovedì della biblioteca il prossimo 9 novembre, alle 21.00 presso la biblioteca civica di via Civerchi, con la presentazione del libro La strategia del gatto, il più grande mistero italiano della guerra fredda. Volume scritto da Laura Sebastianutti e Franco Tosolini. La serata ad ingresso libero sarà condotta da Marco Viviani.

La trama: Una giovane giornalista passeggia nelle vicinanze di casa e scopre l’esistenza di un edificio, apparentemente abbandonato, che suscita in lei curiosità e sospetto. Il via vai che improvvisamente vede attorno al capannone recintato e sormontato da enormi antenne, la spinge a indagare, nella speranza di uno scoop che la metterebbe in luce nel quotidiano di provincia per il quale lavora. In realtà non sa che sta per scoperchiare la pentola di un mistero tutto italiano che ha a che fare con la guerra fredda, i servizi segreti, la strategia della tensione e le stragi di Stato. Su tutto campeggia un simbolo: una sorta di giglio di Firenze stilizzato, che rappresenta il cuore del segreto.

Gli autori: Laura Sebastianutti, giornalista professionista friulana, per molti anni redattore di un quotidiano del nordest e poi caposervizio in un settimanale friulano. Oggi vive a Milano dove ha collaborato con periodici e quotidiani economici e ora lavora in un ufficio stampa politicoistituzionale; Franco Tosolini, ricercatore storico, si è laureato in Scienze politiche all’Università Cattolica di Milano con una tesi su Gladio intitolata ” Da Porzus a Gladio” e premiata nel 2004 con il primo premio per una Borsa di Studio indetta dall’Associazione Italiana Volontari Stay Behind relativamente agli studi militari “Stay Behind”.

(Visited 85 times, 18 visits today)